lunedì 14 aprile 2014

Novecento




Eh il tempo vola vecchio mio!
Ma, gnamo, su con la vita! Non abbatterti! 
Pensa che, se il tempo vola, alcune cose restano… 
…per esempio, gli oggetti…
Ti ho mai raccontato di Novecento?
Novecento non è soltanto un secolo ricco di avvenimenti, ma anche una storia di nostalgia e voglia di far rivivere il passato in un presente attuale… 
… quello che sto per raccontarti è la prova di come, spesso, i desideri si possano trasformare in realtà… 
Non ti parlerò di principi e regine, fate malefiche o simpatici gnomi e nemmeno di straordinarie macchine del tempo, artefici di viaggi memorabili.
Niente di tutto questo.
La storia che sto per raccontare, è quella di una coppia di Lucca, unita dalla passione per l’antichita’ e la loro scelta di realizzare il loro sogno in una cittadina come Pitigliano…
Ti chiederai: perché proprio Pitigliano?
Devi sapere, caro mio, che questo è un luogo speciale, raro, capace di incantare chiunque vi metta piede, anche solo per poche ore… 
La città di Pitigliano è fiera portatrice di tradizioni antiche, che trasudano dalle mura di cinta, dai viottoli medioevali e dalle piccole botteghe artigiane. 
È difficile ritrovare altrove un clima come questo ed, inevitabilmente, i due protagonisti della mia storia sono rimasti stregati da questa città sui generis…
Così, lui restauratore di vecchi grammofoni, lei appassionata di antichità, hanno intrapreso una strada di completa fusione con l’antico, creando un piccolo angolo di nostalgia, nel centro di Pitigliano… 
Allora, immagina di entrare, per un attimo, in un luogo inusuale dove si trovano, come catapultati dal vento delle ore, ricordi di ogni generazione, sopravvissuti al secolo che ci ha preceduto.
Ganzo eh?
Vecchi grammofoni ancora funzionanti, che hanno ripreso a suonare le canzoni d’amore di una volta, grazie alle mani esperte di chi li ha riportati in vita. 
Macchine fotografiche d’epoca, pronte ad immortalare nuovi attimi di esistenza, per far compagnia ai ricordi accumulati nel tempo. Mobili che parlano di vite, persone, ambienti rustici e raffinati, feste da ballo e, perché no, segreti…
Oggetti di ogni tipo, che hanno decorato, con i loro colori, il bianco e nero delle fotografie, testimoni del periodo ricco di avvenimenti che ci ha preceduti: un secolo significativo come il Novecento. 
Come una macchina del tempo, che riporta in vita le cose del passato, così, la piccolo bottega situate nel centro di Pitigliano ti immerge in una realtà fitta di ricordi, regalandoti la possibilita’ di liberare le tue nostalgie, acquistando un ricordo da portare con te… 
Oh ma… stammi bene a sentire: il tempo continua ad andare… e tutti si invecchia! 
‘Un ti pensà di entrare là dentro ed uscire giovane!
Eh sennò c’avrei bell’e preso dimora là dentro, Maremma bona!
Posta un commento